TAZEBAONEWS: TORTORA, MANFREDI: IL DOCUFILM DI AMBROGIO CRESPI RACCONTA UNA STORIA DA TRASMETTERE AI POSTERI

“Enzo Tortora, una ferita Italiana“: questo il titolo del docufilm, firmato Ambrogio Crespi, sulla vicenda giudiziaria del giornalista e conduttore televisivo, che ha dato il via al convegno svoltosi giovedì scorso nella sala del consiglio provinciale Santa Maria La Nova di Napoli.

Tra i presenti molti esponenti del mondo politico e della società civile, che hanno discusso sul tema della giustizia.

A rappresentare il Partito Democratico, c’era l’onorevoleMassimiliano Manfredi. Nel corso del dibattito, il deputato ha sottolineato l’importanza di non dimenticare il tritacarne in cui è finito Tortora negli anni ’80, accusato di essere colluso con la camorra di Raffaele Cutolo, ma poi assolto con formula piena da ogni capo d’imputazione.

La storia del giornalista, raccontata dal regista Ambrogio Crespi nel suo docufilm “Enzo Tortora, una ferita Italiana“, rappresenta – secondo Manfredi – “una ferita italiana dove la memoria da serbare e trasmettere alle nuove generazioni non solo è un atto spontaneo e dovuto, ma va nella giusta direzione per sanare quella ferita”.

Fonte TazebaoNews

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password