SARDEGNA24 NEWS: A FLORINAS IN GIALLO IL DOCUFILM SU ENZO TORTORA DI AMBROGIO CRESPI. DIALOGHI SULLA MALAGIUSTIZIA CON ALERTO URGU E MICHELE ANZALDI

Torna a ottobre nel Sassarese Florinas in Giallo – L’Isola dei misteri, il festival di letteratura dedicato ai generi del noir e del giallo che vede ospiti illustri affrontare temi caldi del panorama italiano e presentare le proprie opere. Uno degli argomenti che verranno discussi nel tre giorni della manifestazione, da venerdì 10 a domenica 12 ottobre, sarà quello della malagiustizia, con la presentazione del docufilm “Enzo Tortora, Una ferita italiana” di Ambrogio Crespi, seguita da un dibattito con lo stesso regista e con il parlamentare del Pd Michele Anzaldi.

“L’Italia rubata – La Malagiustizia“: questo il titolo dell’incontro, venerdì alle 19, con Crespi e Anzaldi, moderato da Alberto Urgu del Collettivo Giallo Acido, l’associazione di giornalisti e scrittori che organizzano il festival. Il docufilm “Enzo Tortora, Una ferita italiana“, vincitore nel 2014 del SIFF – Salento International Film Festival, racconta la pagina nera della storia italiana che ha coinvolto il conduttore di “Portobello”, finito in carcere da innocente in un clamoroso caso di errore giudiziario. Un fatto emblematico di malagiustizia che il regista ha voluto raccontare per non dimenticare, per rappresentare le migliaia di casi analoghi ancora in corso ogni giorno, con una tecnica documentaristica dal ritmo serrato che lascia spazio solo alle parole dei protagonisti della vicenda, dando la possibilità allo spettatore di immedesimarsi ed empatizzare soprattutto con il Tortora uomo. Ma il docufilm è anche uno spunto per il dibattito, più contemporaneo che mai, sulla riforma della giustizia in Italia, una macchina che ad oggi produce troppo spesso farraginose situazioni in cui qualunque cittadino può restare invischiato.

Florinas in Giallo vedrà tra i suoi ospiti molti scrittori e giornalisti della scena letteraria e giornalistica italiana. Sempre venerdì, alle 18 è previsto l’intervento di Caterina Chinnici, parlamentare europea del Pd e figlia del giudice Rocco Chinnici, assassinato dalla mafia nel 1983. Lo scrittore Giancarlo De Cataldo, autore di “Romanzo Criminale”, sarà protagonista sabato alle 19.30 dell’incontro “Giallo contemporaneo: romanzi di vite dannate”, mentre lo scrittore sardoFlavio Soriga chiuderà la manifestazione con Rosaria Capacchione, cronista de “Il Mattino” costretta a vivere sotto scorta per le ripetute minacce ricevute dalla ‘ndrangheta in relazione alla sua attività di giornalista. Finale in musica poi con il concerto della Brass Marching Band. Il programma completo della manifestazione è su Florinasingiallo.it.

Fonte sardegna24News

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password