RTL102.5: GIGI D’ALESSIO, “LA MUSICA? E’ COME UNA DONNA NUDA”

Il cantautore presenta al sito RTL 102.5 il nuovo album “Malaterra”
Si intitola “Malaterra”, il nuovo album di Gigi D’Alessio che reinterpreta parte del classico repertorio napoletano riarrangiandolo con il Maestro Adriano Pennino. Tanti gli ospiti e gli amici presenti Gianni Morandi che duetta con D’Alessio in “Una sera e Maggio”, Renato Carosonenel duetto virtuale di “Io mammeta e tu”, Chris Botti (trombettista di Frank Sinatra, Barbra Streisand, Sting e Paul Simon) in “Indifferentemente”. Ma anche le nuove generazioni comeBriga (“Guaglione”), Bianca Atzei (“Torna a Surriento”) e i Dear Jack con il nuovo componente Leiner (“A Citta e Pullecenella”). Il 14 ottobre inizia il tour europeo da Lugano, poi Cina, Giappone, Australia, Italia (con la conclusione il 21 giugno allo Stadio San Paolo di Napoli) e si riprende in Sudamerica.

Come mai la decisione di reinterpretare i successi napoletani?
E’ un po’ come attingere in un pozzo con acqua preziosissima. Questa è un’operazione che mi ha regalato molto in termini di ispirazione musicale. Grazie ai classici che ho cantato poi ho avuto una vena creativa pazzesca ed è per questo che di getto ho scritto cinque inediti tutti interamente in napoletano. Non mi succedeva da tempo.

Qual è la più grande soddisfazione che ti sei tolto?
Gli applausi che ho ricevuto dalla London Orchestra perché è una attestazione di stima da parte di musicisti ad un musicista.

Guaglione è sorprendente, il tuo duetto con Briga com’è nato?
In maniera naturale ma poi soprattutto volevo che fosse chiaro che da parte mia non c’è alcun pregiudizio artistico nei confronti di alcun genere, proprio come la prima radio di Italia RTL 102.5 che ha sposato subito questo progetto sin da O Sarracino. Credo che questo duetto con Briga, che per me è bravissimo, sia fortissimo e che siamo riusciti a rendere attuale una gran bella canzone.

Ci sono anche Gianni Morandi, Bianca Atzei, Chris Botti, Dear Jack… Insomma un disco in libertà?
Certo! Perché la musica è come una donna nuda. La puoi vestire con un abito da sposa se è romantica, con un giubbotto di pelle se è rock o anche chic con un tailleur.

Perché Malaterra?
Sono stato ispirato da Modugno che cantò Malaterra mia ma anche il grandissimo Pino Daniele che scrisse il verso ‘Napule è na carta sporca’. Inutile girarci intorno la nostra immagine in tutto il mondo non è positiva ma è un peccato perché per me Napoli è la città più bella del mondo. Quindi penso che sia importante dare un messaggio positivo ai ragazzi, perché questi sono i ragazzi e gli uomini del futuro e non devono avere paura di niente.

Ancora una volta sarai su Canale 5 per il Capodanno in musica, cosa puoi anticiparci?
Ci saranno gli ospiti di questo Malaterra ma anche tanti altri amici. E poi sarà o a Matera o a Lecce. Di sicuro sarà al Sud. Senza togliere nulla al Nord ma il Sud ha bisogno di una mano in più e di una vicinanza particolare in questo momento storico importante.

TRACKLIST 1)’O SARRACINO (Testo Nisa/Musica Carosone) – con Michael Thompson 2)GUAGLIONE (Testo Salerno/musica Fucilli) – con Briga 3)VASEME (testo e musica D’Alessio) – con Valentina Stella 4)E’ COSA E’ NIENTE (testo e musica D’Alessio) 5)IO MAMMETA E TU (Testo Razzapaglia, musica D. Modugno) – con Chris Botti 6) O’ CORE E NA FEMMINA (Testo e musica D’Alessio) – con Anna Tatangelo 7)SI NUN TENESSE A TE (Testo e Musica D’Alessio) 8) O’ SURDATO ‘NNAMURATO (Testo Califano/Musica Canino) 9)A CITTA’ E PULECENELLA (Testo e Musica Mattone) – con Dear Jack 10)’NA SERA ‘E MAGGIO (Testo Pisano/Musica Cioffi) – con Gianni Morandi 11)INDIFFERENTEMENTE (Testo Martucci/Musica Mazzocco) 12)TORNA A SURRIENTO (Testo e Musica G. De Curtis) – con Bianca Atzei 13)MALATERRA (Testo e Musica D’Alessio) 14) MALATERRA STRUMENTALE (Testo e Musica D’Alessio)

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password