ROMA INDIPENDENT FILM FESTIVAL: I DOCUMENTARI, ANIMA DEL RIFF. TEMI CONTROVERSI, BATTAGLIE SOCIALI, TRIBÙ PRIMITIVE. DAL 16 AL 23 MARZO 2014

Recentemente approdati nei festival italiani, i documentari costituiscono una parte fondamentale della produzione indipendente, per questo il RIFF ha da sempre riservato loro un consistente spazio all’interno del festival. Da segnalare “Another World”, di Thomas Torelli che propone un inedito modo di interpretare la realtà per stimolare una diversa presa di coscienza del mondo nelle generazioni future. Il film documentario propone una riflessione sull’interconnessione esistente tra uomo e universo, legame che troppo spesso gli uomini dimenticano di avere. Chi siamo realmente, quale posto abbiamo nell’universo, un viaggio alla scoperta delle conoscenze di antichi uomini tribali, tra fisica quantistica e credenze per sfidare la visione moderna del mondo. Sulla stessa lunghezza d’onda “Wangki” di Joana de Freitas Ginori, Matteo Vieille Rivara, incentrato sulla battaglia quotidana del popolo Miskito per preservare l’equilibrio tra uomo e natura e “Iriria – niña tierra” di Carmelo Camilli, per la tutela dell’ambiente. A 25 anni dalla sua morte, il regista Ambrogio Crespi riaccende la memoria sulla vicenda Tortora e sull’infame passerella mediatica che fu costretto a subire, con il suo “Enzo Tortora”. “Happy Goodyear”, di Elena Ganelli e Laura Pesino propone una riflessione sulle multinazionali fabbrica di morte, portando alla ribalta il caso dell’omonima fabbrica di pneumatici. Di stampo diverso il documentario di Eleonora Marino, “La bella Virginia al bagno”, un viaggio tra fiere, circhi e luna park e fiere mercantili di fine’800. . Tra biografia e scorci di storia, il documentario è uno sguardo dietro le quinte, nelle vite di questi antichi fabbricanti di sogni, le loro vecchie fortune e il loro precario presente. Non mancano i misteri italiani, di cui si occupa “Romagna Nostra, le mafie sbarcano in Riviera” di Francesco Ceccoli. Un cenno ai biografici “Un intellettuale in borgata” di Enzo de Camillis, su Pierpaolo Pasolini. Temi controversi e casi scottanti, impegno sociale e ecologico, la sezione dei documentari italiani si preannuncia interessante. Vi aspettiamo numerosi al cinema Aquila per il RIFF Awards 2014

Fonte Rome Independent Film Festival

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password