LAZIO24NEWS: RIFF, STASERA ALLE 19,10 IL DOCUFIM SU ENZO TORTORA DI AMBROGIO CRESPI

“Enzo Tortora, una ferita italiana” di Ambrogio Crespi sbarca al Riff, il Rome Independent Film Festival. Il documentario sulla malagiustizia sarà infatti proiettato questa sera al Nuovo Cinema Aquila. L’appuntamento è alle 19.10 presso la Sala 1 della storica struttura del Pigneto. L’opera di Crespi racconta la vicenda giudiziaria del noto volto di Portobello che, a 30 anni dal suo arresto e a 25 dalla morte, continua a far emozionare, commuovere, arrabbiare. Il docufilm ha già riscosso uno strepitoso successo e tanti consensi nelle numerose presentazioni dal nord a sud Italia passando anche per l’Inghilterra e il Parlamento europeo di Bruxelles. “I giovani sono interessati al caso Tortora perché gli errori giudiziari sono all’ordine del giorno e vengono fuori sempre più spesso, come su errorigiudiziari.com. Ci sono persone che hanno fatto la galera inutilmente: un tizio è stato arrestato solo perché non riuscivano a capire il suo dialetto. C’è da avere paura, occorre stare a fianco della buona giustizia e lottare contro la mala giustizia”, ha spiegato il regista secondo quanto riporta oggi Il Tempo. “Le nostre carceri – ha continuato – non sono idonee e, di recente, la Gran Bretagna ha detto stop all’estradizione e si è rifiutata di mandare in Italia un detenuto perché nelle nostre prigioni ci sono trattamenti inumani. Tortora ha lottato contro il carcere preventivo e dopo 30 anni ancora non ne usciamo fuori. Spero che il mio film solleciti il miglioramento della giustizia”. In finale al Riff, il docufilm su Tortora ottiene così un nuovo importante riconoscimento e offre, per questa sera alle 19.10, uno spettacolo assicurato! –

Fonte Lazio24News

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password