DATA24NEWS: ERRORIGIUDIZIARI.COM, AMBROGIO CRESPI: PER COMBATTERE LA MALAGIUSTIZIA OCCORRE PARLARNE

“Se non ci fosse già, in un paese come l’Italia il sito internet Errorigiudiziari.com bisognerebbe inventarlo. Se non altro perché supplisce alle carenze di informazione da parte di via Arenula sulla reale entità delle persone che negli ultimi 25 anni sono finite ingiustamente in carcere, talvolta passandoci gran parte della propria vita prima di trovare il fatidico “giudice a Berlino” capace di ridare loro dignità e libertà”. Queste sono state le parole di Ambrogio Crespi comparse sulle pagine online di Italia-24news.

Giustizia
Crespi si riferisce al sito di errorigiudiziari.com, portale che nasce dall’idea di due giornalisti, Valentino Maimone e Benedetto Lattanzi, “che da anni si occupano di errori giudiziari e ingiusta detenzione. Nel 1996, dopo aver realizzato il capitolo “Giustizia-Ingiustizia” per il Rapporto Italia Eurispes, pubblicano il libro “Cento volte ingiustizia – Innocenti in manette“, una raccolta di errori giudiziari dal Dopoguerra ai giorni nostri”, si legge nella sezione del sito.

Nello stesso artico il registra Ambrogio Crespi, spiega ancora: “La speranza che muove Maimone e Lattanzi è esattamente la stessa che ci ha spinto a girare il docufilm “Enzo Tortora, una ferita italiana”, che domani alle 18.30 verrà proiettato nella prestigiosa sede del Parlamento europeo, ovvero dove Enzo Tortora rinunciò alla sua immunità da eurodeputato per consegnarsi a quella giustizia ingiusta che lo aveva condannato a 10 anni di carcere per un reato mai commesso”.

Fonte Data24News.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password