L’ARENA: AREA LIBERAL, UN INCONTRO SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Domani sera alle 21, a Corte Molon in lungadige Attiraglio, Area Liberal, associazione fondata dal consigliere comunale Giorgio Pasetto, presenta il docufilm del regista milanese Ambrogio Crespi “Enzo Tortora, una ferita italiana”. Al termine della proiezione, di un’ora, dibattito sui piani del Governo, sulla riforma della Giustizia, oggi in mano al ministro Andrea Orlando. Al tavolo dei relatori, insieme al registra e a Giorgio Pasetto, saranno presenti il sindaco Flavio Tosi e l’avvocato veronese Marco Bastianello. Modera l’avvocato Fabio Zambelli.

A trent’anni dall’arresto di Enzo Tortora e a 25 dalla sua morte, questo docufilm è un tentativo di riaccendere la memoria su un caso che mise la politica dell’epoca con le spalle al muro rispetto alle responsabilità della giustizia italiana. La domanda posta ai protagonisti del docufilm è: “Dopo 30 anni, cosa è cambiato?”. (Le lettere dal calcere contenute del film sono inedite).

Il regista Ambrogio Crespi è nato a Milano nel 1970. Ha lavorato alla produzione di spot pubblicitari per grandi aziende italiane e internazionali. Nel 2013 realizza “Enzo Tortora, una ferita italiana”, docufilm con cui nel 2014 ha vinto il Salento International Film Festival nella sezione documentari. Del 2014 il suo ultimo docufilm: “Capitano Ultimo, le ali del falco”, con Raoul Bova. E’ direttore editoriale di www.italia-24news.it. L’incontro è aperto al pubblico e a ingresso libero.

Fonte: L’Arena

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password