AGI: ROMAFILM FESTIVAL, ANZALDI (PD): STRANO SILENZIO BOLDRINI SU DOCU TORTORA

“Appare strano che una lettera firmata da 28 parlamentari, che ha visto poi il sostegno dei due capigruppo delle commissioni Cultura di Camera e Senato, su una vicenda che da tre giorni e’ sui quotidiani nazionali, ancora non abbia avuto risposta…”. Risponde cosi’ Michele Anzaldi, deputato del Pd, alla domanda se abbia avuto seguito la richiesta della trentina di deputati, tutti Pd, alla presidente della Camera Laura Boldrini di organizzare una visione del documentario “Tortora, una ferita italiana” di Ambrogio Crespi proposto al Roma Film Festival e non ammesso. Anzaldi e’ primo firmatario di quella lettera e attende una risposta.

“Appare strano – aggiunge il primo firmatario e componente della commissione di vigilanza Rai (peraltro ieri anche il servizio pubblico e’ stato chiamato in causa sulla vicenda) – da una presidente da sempre attenta a tutte le istanze dei suoi deputati. Sara’ sicuramente successa qualche cosa tecnica, e non c’e’ risposta”. A scanso di ulteriori equivoci, “io comunque ho provveduto a rimandare la lettera allo staff della presidente…”, dice Anzaldi, sottolineando che la richiesta vede oggi concordi anche i capigruppo delle commissioni Cultura di Camera e Senato, Galan (Pdl) e Marcucci (Pd), e ribadendo la convinzione che “anche la Rai deve prendere in considerazione il documentario”.

Fonte: Agi

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password