ADNKRONOS: CINEMA, BARCA SU FILM TORTORA, PROIETTATO ALL’ARA PACIS PERCHE’ STORIA VA DIVULGATA

“Enzo Tortora, una ferita italiana”, il docufilm di Ambrogio Crespi, prodotto dal Gruppo Datamedia, è stato proiettato questa sera, in un evento speciale, voluto dall’assessore alla cultura Flavia Barca e dal sindaco di Roma Ignazio Marino, all’Ara Pacis. La proiezione è stata organizzata per consentire ai cittadini romani di vedere il docufilm escluso dal Festival Internazionale del Film di Roma. I romani hanno risposto riempendo la sala cinema dell’Ara Pacis e facendo registrare il tutto esaurito con svariati giorni d’anticipo. “Ringrazio l’amministrazione capitolina – spiega Ambrogio Crespi regista del docufilm – che ci ospitato in una prestigiosa sede quale l’Ara Pacis”.

“Una storia significativa -ha affermato l’assessore alla cultura del Comune di Roma, Flavia Barca- che meritava di essere raccontata e divulgata perché ricorda un tratto negativo della storia italiana, un caso emblematico che deve essere conosciuto in più possibile in modo che non riaccesa in futuro”. Presenti in sala, oltre a moltissimi romani, l’assessore Barca e l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Fonte: AdnKronos

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password